giugno 27 2016 0comment
Imbullonati

IMBULLONATI – CHIEDI AL TUO GEOMETRA

Niente più IMU e TASI per gli «imbullonati», definiti come «congegni, attrezzature e altri impianti, funzionali allo specifico processo produttivo» degli immobili censiti in categoria D ed E come per esempio le componenti impiantistiche, le turbine, le pale eoliche e i pannelli fotovoltaici delle centrali elettriche, a meno che non siano integrati nel tetto o nelle pareti, oltre a macchinari, carroponti, gru, robot e forni nelle industrie manifatturiere, e gli altiforni in quelle siderurgiche, gli impianti di essiccazione, le componenti impiantistiche degli impianti a biogas.

Con l’entrata in vigore della circolare 2/2016 dell’Agenzia delle Entrate per gli immobili censiti nelle categorie catastali D ed E si tiene conto soltanto del suolo e delle costruzioni, inclusi gli elementi strutturali connessi che ne accrescono la qualità e l’utilità, nei limiti dell’ordinario apprezzamento.

Sono esclusi dalla stima i pannelli fotovoltaici, ad eccezione di quelli integrati sui tetti e nelle pareti della struttura che non possono essere smontati senza rendere inutilizzabile la copertura o la parete cui sono connessi.

Per sapere se la tua azienda può usufruire dell’agevolazione, rivolgiti presso il nostro studio tecnico, un professionista analizzerà la rendita catastale del tuo immobile e una volta accertata la convenienza economica predisporrà tutte le pratiche necessarie per la revisione della rendita catastale.

 

admin